Il nostro Istituto favorisce l'integrazione degli studenti attraverso una particolare attenzione alla “diversità”, intesa come ricchezza e come occasione di crescita individuale e collettiva della comunità scolastica. Gli alunni possono sperimentare quotidianamente la realtà di una scuola che non emargina chi non è “uguale” o chi non riesce a seguire il ritmo dei migliori, che individua, come elementi fondamentali della relazione educativa, l’ascolto e il dialogo in un’ottica prosociale e proattiva. Si privilegia un approccio dinamico e inclusivo nei confronti dell’apprendimento e della relazione fra pari. In questo senso sono favorite forme di tutorialismo fra alunni poiché, studenti che si aiutano a vicenda, in un sistema flessibile ed equilibrato, beneficiano dell’apprendimento in comune sia dal punto di vista didattico sia dal punto di vista emotivo e relazionale. L’attenzione al dialogo con le famiglie, il lavoro in rete con le scuole della Provincia che si occupano di inclusione, la collaborazione con alcune strutture presenti sul territorio (ASL, CTS, privato sociale e volontariato) dimostrano l’interesse verso una prassi inclusiva e la priorità data al successo formativo di tutti gli studenti.